25.01.14 – Presidio Svuotacarceri presso Tribunale di Genova

Sonia Viale: “Di nuovo in piazza contro gli svuotacarceri: quattro in due anni sono troppi. Il Governo Letta Alfano chiude i tribunali, anche in Liguria, e apre le porte del carcere ai mafiosi”

La Lega Nord – Liguria ritorna in piazza per manifestare contro il decreto “svuota carceri” del Governo Letta. A darne l’annuncio è Sonia Viale, Segretario ligure del Carroccio: “Dopo il presidio svoltosi la scorsa settimana davanti al carcere di Marassi, questo sabato, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, saremo presso la Corte d’Appello di Genova per sensibilizzare i cittadini su come questo Governo stia affrontando in modo sbagliato il problema del sovraffollamento, con norme che sono peggio di un indulto e che non risolveranno il problema. Non solo, anche i mafiosi saranno premiati. Con Maroni i mafiosi finivano in galera, con la sinistra rischiano di uscire! Grazie a questo Governo, grazie a Letta e alla Cancellieri, assassini, stupratori e ladri saranno di nuovo per le nostre strade, mentre i tribunali come Sanremo e Chiavari sono stati chiusi”.

Oltre agli hashtag utilizzati nella precedente occasione, #criminalingalera e #bastaclandestini, la Lega Nord – Liguria ha per l’occasione prodotto un proprio manifesto anti-svuota carceri, accompagnato dallo slogan “Libero…di usare violenza” per denunciare il rischio che anche il killer di Antonella Multari possa uscire dopo solo sette anni. Questo, unitamente ad altro materiale informativo, sarà distribuito al presidio dai rappresentanti della Lega Nord ai cittadini liguri, così da mettere in evidenza le conseguenze del provvedimento voluto dal Governo.

L’iniziativa avrà inizio alle ore 9.30 di Sabato 25.01.14, in Via XX Settembre – angolo Via V Dicembre (lato Tribunale), nel pieno centro di Genova. Sará presente Sonia Viale, Segretario della Lega Nord – Liguria:  “Pronti a scendere di nuovo in piazza contro gli svuota carceri: quattro in due anni sono davvero troppi”, conclude Sonia Viale.