Alloggi comunali sfitti – Interrogazione del Consigliere Comunale di Genova Edoardo Rixi

VISTO l’ennesimo gesto dimostrativo che da parte di appartenenti ai gruppi anarchici che hanno occupato, anche se per pochissimi istanti, il palazzo di Vico del Duca, di proprietà comunale e sfitto da moltissimi anni;

CONSIDERATO

che aldilà del condannare i gesti delle occupazioni, è evidente che il problema legato alle case sfitte, in un momento economico così grave, rappresenta una sensibile criticità;

che il patrimonio di alloggi comunali vuoti non può essere lasciato né in balia del rischio continuo di occupazioni abusive né nel baratro delle non-assegnazioni che porterebbero gli edifici interessati nel baratro del degrado strutturale che rappresenta peraltro un costo elevato per le casse comunali;

SI INTERROGA LA S.V.

Per conoscere:

il numero di alloggi comunali sfitti;

il numero degli alloggi occupati abusivamente;

quante sono le persone e/o famiglie in albergo ed in attesa di un’assegnazione ed a quanto ammonta il costo delle spese d’albergo;

se l’Amministrazione è in possesso di recente censimento del proprio patrimonio immobiliare ad uso abitativo e, in caso affermativo, consegnarne copia allo scrivente;

quali le prossime indicazioni politiche di questa Giunta non solo per scongiurare ulteriori occupazioni, più o meno dimostrative ma per un’accelerazione delle assegnazioni.

Il Capogruppo   Edoardo Rixi

Lascia un commento