Assessore Viale visita il carcere di Marassi, in avvio due progetti sanitari

Assessore Viale visita il carcere di Marassi, in avvio due progetti sanitari

Genova. Un progetto di telemedicina per evitare il trasferimento dei detenuti e un sostegno ad affrontare il problema di quelli psichiatrici. Sono i due temi che il neo assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale ha deciso di dare risalto al termine della visita al carcere di Marassi.
Il centro di detenzione è l’unico in Liguria ad avere un centro clinico con un reparto dedicato: 5 posti letto di osservazione psichiatrica, uno di salute mentale, 14 posti per il sostegno integrato che però sono occupati.
La Regione, ha annunciato Viale, darà supporto agli agenti di polizia penitenziaria nell’assistenza attraverso personale specializzato. La Liguria ha una convenzione con Castiglione delle Stiviere che però ha tutti i posti occupati per l’aumento dei casi.
Viale ha annunciato che è in via di realizzazione un istituto di 20 posti anche in Liguria (a Calice al Cornoviglio, nello spezzino).
Nei prossimi giorni l’assessore dovrebbe tornare a Marassi per incontrare anche i rappresentanti del sindacato Sappe.
Tratto da Genova24.it 16-09-15