Furto quadretto Madonna di Montallegro, Puggioni: “Gesto da condannare”

Liguria – Questa notte si è verificato il furto dell’icona della Madonna al Santuario di Montallegro a Rapallo. Sulla vicenda si è espresso Alessandro Puggioni della Lega Nord.
“Per noi rapallini non è solo un simbolo religioso, ma è molto di più. E’ parte della nostra vita, delle nostre tradizioni, della nostra terra perché unisce la comunità. Il fatto che il quadretto sacro della Madonna di Montallegro stanotte ci sia stato portato via, in un modo così vigliacco e meschino, è un duro colpo che ferisce profondamente credenti e non credenti”.
“Mi auguro che l’icona – aggiunge il consigliere – torni al suo posto il prima possibile e confido nel lavoro delle forze dell’ordine. Chi ha commesso il furto deve essere perseguito come merita. Sembra inoltre che le ostie nel tabernacolo siano state gettate a terra. Pertanto, se al furto si dovesse sommare un atto di blasfemia, anche questo insulto alla nostra religione dovrà essere in qualche modo punito e considerato come un’aggravante”.
Genovapost.it Giovedì 14 luglio 2016