Interpellanza su preoccupanti dati sull’occupazione in Liguria

Genova,  04 marzo 2014Prot. N.    759/ac
Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

 

INTERPELLANZA

Oggetto:PREOCCUPANTI DATI SULL’OCCUPAZIONE IN LIGURIA

Il sottoscritto Consigliere  regionale

RILEVATO CHE a seguito della pubblicazione dei dati Istat sul lavoro nel 2013 è emerso che la Liguria si trova nella situazione più critica rispetto alle regioni  del nord del Paese.

CONSIDERATO CHE il tasso di disoccupazione è passato in un anno dal 8,1% al 9,9 % con una crescita di quasi due punti e quello dell’occupazione è sceso dal 62% al 60,7% perdendo indicativamente circa 19 mila posti di lavoro e delineando uno scenario che, affermando quanto enunciato in premessa, non offre spazio ai giovani per entrare nel mercato de lavoro e non da alternative a chi perde il posto

ATTESO CHE per far fronte a tale situazione servono iniziative nazionali e regionali che spazino da una vera politica industriale finalizzata alla tutela del sistema produttivo al sostegno delle famiglie  per il rilancio dei consumi che sono crollati trascinando nel baratro anche il tessuto commerciale

INTERPELLA  IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

Al fine di sapere quali siano le strategie che la Regione Liguria ha intenzione di attuare per fronteggiare ed arginare detta situazione e se intenda intraprendere iniziative per fare in modo che già a partire dall’anno in corso possano giungere segnali di inversione di tendenza.

Francesco BRUZZONE