Interrogazione attività commerciali e artigianali cinesi a Genova

  Genova, 13 dicembre 2013

Prot. N.     683  /ac

  Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

 

 

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IMMEDIATA

Oggetto: attività commerciali e artigianali cinesi a Genova

Il sottoscritto Consigliere  regionale

RILEVATO CHE nel territorio del Comune di Genova si sta verificando una vera e propria invasione di cinesi che stanno comprando immobili, rilevando esercizi commerciali e aprendo negozi di ogni genere trasformando il Centro Storico tra Via Gramsci e Fossatello in una vera e propria Chinatown

CONSIDERATO CHE tale situazione sta mettendo in crisi la tenuta socio economica degli storici esercenti di commercio ed artigiani che non riescono ad essere competitivi e a far fronte ai ritmi di lavoro e ai prezzi con i quali vengono erogati certi servizi

CONSTATATO CHE il caso “Genova” rappresenta un’emergenza regionale che necessita di interveti mirati tesi a controllare e contenere tale fenomeno, e che per raggiungere tali finalità sarebbe opportuno sviluppare un progetto pilota esportabile poi in altre realtà regionali afflitte da simili situazioni

INTERROGA  IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

Al fine di sapere se sono a conoscenza della situazione e non ritengono opportuno sviluppare iniziative tese a contenere e controllare l’espansione indiscriminata di cinesi sul territorio del Comune di Genova  e della regione in genere.

Francesco BRUZZONE