Interrogazione degrado Monte Moro

Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

PREMESSO che l’Associazione Amici del Monte Moro, dopo quattro anni di lavoro volontario di rimozione rifiuti (per ben 43 tonnellate) anche pesanti, come mobili, autoveicoli e motorini, ha lanciato un forte messaggio all’Amministrazione Comunale;

EVIDENZIATO che l’area del Monte Moro rientra in gran parte nel sito di interesse comunitario ed appartiene ad uno dei 125 Sic liguri che appartiene alla Rete Natura 2000 istituita dall’UE,  se conservata civilmente, sarebbe un punto bellissimo, invece è semplicemente una discarica a cielo aperto ;

VISTO

-che i volontari dell’Associazione hanno pubblicamente avanzato un forte segnale al Comune di Genova perché intervenga per tale luogo : oltre ad una presa di coscienza della situazione, con interventi che non vanifichino l’operato di quattro anni degli stessi volontari;

-che come su altre situazioni similari di zone trasformate in discariche a cielo aperto, l’assenza di un controllo regolare e mirato da parte dell’Amministrazione certamente non disincentiva l’inciviltà di chi deturpa l’ambiente;

SI INTERROGA LA S.V.

Per conoscere

-se l’Amministrazione è al corrente della situazione su esposta;

-se, una volta presa visione della stessa, intende portare avanti una programmazione di interventi atti non solo a non vanificare l’egregio lavoro svolto dai volontari dell’Associazione su indicata, ma urgenti  per porre definitivamente un limite sia all’incivile e vergognoso abbandono di rifiuti che alla criminalità che sta via via investendo la zona ;

-se, come peraltro suggerito dai volontari, non sia possibile l’installazione di telecamera all’inizio del percorso che da Apparizione sale a Monte Moro, anche per individuare gli autori di tali azioni;

-se non sia possibile salvaguardare la zona nelle ore notturne chiudendo la strada, che è l’unica che risulta percorribile da chi scarica abusivamente i rifiuti in tale “polmone verde” del levante genovese, con una sbarra ;

-se si condivide altresì la necessità di potenziare la vigilanza in tale tratto, peraltro strada senza sbocchi, proprio per dare un segnale di ferma volontà da parte dell’Amministrazione di tutelare anche questo prezioso spazio verde.

Il Capogruppo Lega Nord Edoardo Rixi