Interrogazione distribuzione alimenti Via Bracelli

Genova, 6/11/13

Prot. RS/2013/366

Al Signor Sindaco

Comune di Genova

SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

PREMESSO che a seguito di un’insufficiente risposta fornitami dall’Assessore alla Legalità in merito alla mia interrogazione del 4.6.u.s. – prot- RS/2013/177- relativamente alla preoccupazione dei residenti circa l’ipotetica apertura di un centro di distribuzione di generi alimentari per disagiati, in via Bracelli 154-156-158-160r, ho ripresentato in data 29.8.2013-prot.RS/2013/292- una nuova interrogazione alla quale, nonostante la L.241/90, non è stata fornita,  a tutt’oggi, risposta in merito;

VISTO che al di là delle criticità e contrarietà mosse dai residenti e da alcuni consiglieri municipali di opposizione, si è appreso da un volantino distribuito in zona che il 18 novembre p.v. alle ore 10,30 sarà presentato il progetto e firmato, alle ore 12, il Protocollo di Funzionamento e dell’Accordo di collaborazione tra il Municipio e gli aderenti al progetto e si darà, quindi, “apertura” al centro di cui sopra;

INTERROGA LA S.V.

Per conoscere

-le motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione Comunale a procedere senza il benché minimo sforzo di audire i residenti che, peraltro, avevano presentato anche alla Sua attenzione, signor Sindaco, un esposto sottoscritto da 250 persone;

-poiché, ad oggi, risulta che nessuna delle criticità rilevate nella zona abbia avuto interventi di risoluzione per mano del Comune, si pensa che l’apertura di detto centro non rischi di aggravare le forme di degrado urbano e sociale già ampiamente presenti;

-quali soluzioni saranno adottate per quanto concerne il transito veicolare di via Bracelli

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi