Interrogazione salvaguardia forti cittadini

Genova, 8/8/13

Prot. n.RS/2013/267

Al Signor Sindaco

Comune di Genova

SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

VISTO

– Che la situazione dei Forti del Righi è di grave degrado e non certamente solo da ora;

-Che è di questi giorni l’apertura di un’inchiesta da parte della Procura della Repubblica per ripetuti danneggiamenti perpetrati a Forte Sperone e Forte Castellaccio nella scorsa primavera;

RICORDATO che già nel 2010 episodi di saccheggio avvennero a Forte Begato, che era stato rinnovato e risistemato con finanziamenti pubblici ma conseguentemente abbandonato al suo destino;

EVIDENZIATO

–         Che pur nella consapevolezza che la collocazione dei forti e la spending review, l’esigenza per la loro “salvezza” è utilizzarli;

–         Che non è pensabile investire, come con Forte Begato, e poi abbandonare le strutture lasciandole in mano a vandalismi e degrado: i forti rappresentano la storia di Genova quando essa era l’epicentro della vita politica e culturale del mediterraneo per la sua posizione strategica e che andava difesa ad ogni costo, per questo non si possono “dimenticare”;

INTERROGA LA S.V.

Per conoscere il pensiero della Giunta in proposito del dare o meno una svolta alla salvaguardia dei forti : in che modo e se esiste la volontà di ridare vita a strutture millenarie che conservano tra le loro mura uno dei passaggi più illustri della storia della Superba.

 IL CAPOGRUPPO

 Edoardo Rixi