Interrogazione staccapanni

Genova,16/7/13
Prot. RS/2013/243
Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

VISTO che nonostante le affermazioni dell’Assessore preposto ad una mia interrogazione dell’agosto 2012 con la quale affrontavo il problema dei manufatti del progetto “Staccapanni”, secondo la quale abbandonare “ l’uso dei contenitori avrebbe effetti negativi non solo per minori benefici di Caritas e Fondazione Auxilium ma anche in termini di contrazione della raccolta differenziata in città” ; è costante la violazione e, non rara la distruzione degli stessi per mano di vandali e/o zingari in vari punti cittadini;

CONSIDERATO che la “macerazione” di indumenti smessi lungo i bordi dei marciapiedi non rappresenta di certo né una immagine da “souvenir” né tanto meno un segno di ordine e pulizia;

RIBADITO che nel progetto, proprio a fronte dei numerosi vandalismi perpetrati, è sempre meno condivisibile, pur apprezzandone pienamente i contenuti;

INTERROGA LA S.V.

Per conoscere se è pensabile una soluzione alternativa per far sì che la raccolta di indumenti usati, qualitativamente valida per i bisognosi ed i meno abbienti, non sia degradata nelle azioni vandaliche, nei furti di soggetti ai margini della società che riducono a inutilizzabili stracci indumenti riutilizzabili.

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi