Interrogazione su controllo auto Rom

Genova, 24/7/13

Prot.RS/2013/255

Al Signor Sindaco

Comune di Genova

SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

APPRESO che nella città di Padova, le Forze dell’Ordine hanno sequestrato diverse auto,  risultate senza assicurazioni, utilizzate da nomadi di un campo autorizzato in cui vivono circa 15 famiglie;

CONSIDERATO che tale “blitz” si è reso possibile in quanto le auto erano state lasciate in un’area considerata pubblica e non privata;

VISTO

–         Che sia per quanto riguarda i campi nomadi autorizzati, sia per quelli abusivi, a Genova la presenza di numerose auto, tendenzialmente di grossa cilindrata, è massiccia ed è nota;

–         Che non è mai stato affrontato il problema da parte della Sua persona, ma è innegabile che va invece affrontato, ora più che mai;

INTERROGA LA S.V.

Per conoscere

–         Se tutte le autovetture presenti in prossimità dei vari campi nomadi del territorio genovese si trovano perpetuamente in strade private tali da non consentire da parte di P.M. e Forze dell’Ordine un controllo ad hoc;

–         Se, invece, non pare una volontà politica di questa Giunta quella di chiudere gli occhi su tutto ciò che riguarda nomadi e illegali, tenuto conto che, come appunto avvenuto a Padova, così come qualche mese fa anche a Mantova, se esiste l’impegno delle Istituzioni, è facile procedere e soprattutto tenere in considerazione quello che i propri cittadini chiedono : la sicurezza urbana e stradale per contrastare a tutti i livelli le sacche della criminalità e dell’illegalità.

IL CAPOGRUPPO

    Edoardo Rixi