Interrogazione su infopoint alla Stazione Marittima

Genova, 16/7/14
Prot. RS/2014/189
Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

VISTO che il 4 luglio u.s. è stato “inaugurato” il nuovo infopoint alla Stazione Marittima e presentato mediaticamente in maniera considerevole dallo stesso Assessore alla Cultura e Turismo;
CONSIDERATO che tale infopoint dovrebbe rappresentare soprattutto un punto di accoglienza per i croceristi, ossia un ulteriore passo avanti per la programmazione di un target turistico all’avanguardia nonché la risposta all’esigenza da tempo avvertita dai croceristi e dai turisti;
APPRESO da tv locali che domenica 6 luglio u.s. (2 GIORNI DOPO L’INAUGURAZIONE!) tale punto informativo era “già” chiuso: nelle immagini le decine di croceristi in uscita dalla stazione marittima “armati” di cartine e di spartano “turismo- fai-da-te”, ben lontani dal fantasmagorico “turismo importante” citato dall’Assessore al momento dell’inaugurazione che, sempre secondo l’Assessore, “rappresenta un’ottima cartolina, una pubblicità spendibile per portare altri turisti verso il capoluogo ligure”;
CONSTATATO che anche questa volta, come in altre occasioni, le cartoline di Genova la Sua Giunta le ama presentare a tinte sbiadite, poco chiare e sfuocate;

INTERROGA LA S.V.
Per conoscere
Se possiamo presentare Genova da un punto di vista turistico già con un flop di esordio;
Quali sono i giorni di apertura dell’infopoint oggetto della presente e gli orari;
Quante persone saranno in esso impiegate, a quale categoria professionale appartengono e se hanno conoscenza di lingue straniere;
Qual è la motivazione che ha visto praticamente da subito la chiusura di tale point e se la situazione sarà ulteriormente protratta nelle settimane future, ricordando a Lei, signor Sindaco, che l’Assessore Sibilla aveva affermato, in sede inaugurativa, che “durante quest’estate transiteranno da Ponte dei Mille circa 400 mila visitatori provenienti dalle navi crociera” e, pertanto, auspicherei la riapertura regolare del manufatto non sicuramente a settembre, cioè, a estate terminata.

IL CAPOGRUPPO
Edoardo Rixi