Interrogazione su interventi regionali nel comprensorio delle 5 terre

Francesco Bruzzone
 
Genova,  11 luglio 2013
Prot. N.    456 /ac
 
Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

 

 

 

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IMMEDIATA

Il sottoscritto Consigliere regionale:

CONSIDERATO CHE la raccolta dei rifiuti nei comuni delle 5 terre, soprattutto nella stagione estiva, è inefficace e si ripercuote negativamente sulla percezione e sul gradimento turistico dei luoghi,

PRESO ATTO CHE la spiaggia di Corniglia andrebbe ripasciuta e a sua protezione andrebbero almeno posizionati dei massi o realizzata una diga soffolta così come dinanzi alla stazione di Monterosso.

CONSIDERATO CHE esiste un effettivo pericolo che la galleria e le rotaie della stazione di Corniglia siano interessate da smottamenti e frane e CHE la condizione delle stazioni e dei servizi igienici sono del tutto inadeguate rispetto alle aspettative e all’affluenza turistica del contesto;

VALUTATO CHE la rete fognaria del comprensorio è in molti tratti rotta (Vernazza)e priva di depuratore e che in molti comuni persistono cantieri aperti e bloccati a causa di carenze burocratiche e ritardi nella realizzazione di opere di messa in sicurezza di fiumi e torrenti

CONSIDERATO CHE la rete escursionistica è in gran parte inagibile e carente di manutenzione, gli interventi di messa in sicurezza vengono rallentati dall’inerzia del Commissario del Parco e molti esercizi commerciali di varia natura svolgono orari incomprensibili che non creano un’adeguata rete di servizi e di accoglienza soprattutto nei confronti dei turisti che in rete lasciano commenti impietosi che danneggiano l’immagine della nostra regione in tutto il mondo

APPURATO  che tra le conseguenza negative causate dall’istituzione dei Parchi Nazionali e regionali esiste la palese impossibilità di una corretta e dovuta gestione faunistica di alcune specie animali tra cui il cinghiale

VALUTATO che le forme di protezione che il parco attiva a favore del cinghiale (come è noto la gestione fuori del parco è ben diversa) arrecano insostenibili danni agli agricoltori e agli utenti del territorio in genere

INTERROGA IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

al fine di sapere:

-se la giunta regionale sia informata della situazione

-quali azioni intende intraprendere per porvi rimedio.

Il Capogruppo

Francesco BRUZZONE