Interrogazione su malfunzionamento del depuratore di Paraggi – Punta Pedale

Francesco Bruzzone

 

Genova, 18 novembre 2013

Prot. N.   648/ac

  Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IMMEDIATA

Oggetto: malfunzionamento del depuratore di Paraggi – Punta Pedale

Il sottoscritto Consigliere  regionale

RILEVATO CHE da almeno tre anni cittadini e operatori turistici ed economici di Paraggi segnalano alla Idrotigullio disagi gravi e persistenti dovuti a miasmi insopportabili che rendono la zona invivibile e causano censure negative nei siti turistici e costringono i proprietari di seconde case a scegliere altre zone per le vacanze

CONSIDERATO CHE nonostante tale situazione Idrotigullio continua a dichiarare che il depuratore funziona, che gli interventi per contrastare i miasmi sono stati fatti, che è stato anche installato un sistema di deodorizzazione a spruzzo e quant’altro

CONSTATATO CHE operatori e residenti sono esasperati e si stanno organizzando per intraprendere azioni legali e di altro genere per eliminare il disagio e il danno subito

INTERROGA  IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

al fine di sapere se sono a conoscenza del problema, che tipo di iniziative intendono intraprendere per risolvere la situazione e se non ritengono sia necessario chiedere ad Arpal di intervenire per un sopralluogo e una verifica puntuale della situazione e del funzionamento dell’impianto di depurazione di Punta Pedale

Francesco BRUZZONE