Interrogazione su malfunzionamento dell’Ospedale Sant’Andrea di La Spezia

Genova, 13 Gennaio 2014

Prot. N.    700    /ac

  Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IMMEDIATA

Oggetto: malfunzionamento dell’Ospedale Sant’Andrea di La Spezia

Il sottoscritto Consigliere regionale

RILEVATO CHE  una signora 85 enne è stata rispedita a casa dopo ben 26 ore di attesa al pronto soccorso dell’Ospedale sant’Andrea di La Spezia nonostante dovesse fare accertamenti clinici e sottoporsi di li a qualche giorno ad un intervento chirurgico

CONSIDERATO CHE episodi del genere purtroppo non son sono isolati e che un insieme di fattori, tutti causati dal mal funzionamento e dalla pessima amministrazione della Asl 5 spezzina, comportano gravi disagi ai cittadini che si vedono persino privati del diritto alla salute

CONSTATATO CHE la carenza di posti letto, il fatto che il reparto di medicina d’urgenza non accetti ricoveri nelle ore serali e notturne, le condizioni fatiscenti in cui versa l’ospedale S. Andrea, il Pronto soccorso di Sarzana che funge solo da accettazione e dirotta tutti i pazienti su La Spezia; sono solo alcuni dei problemi che necessitano di essere affrontati dalla Regione

INTERROGA  IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

Al fine di sapere se sono a conoscenza della situazione e se non ritengano prioritario ed urgente intervenire per far si che ai cittadini della provincia di La Spezia vengano garantiti servizi sanitari adeguati.

Francesco BRUZZONE