Interrogazione su presidio medico nel Comune di Zoagli

Francesco Bruzzone

Genova,  04 marzo 2014

Prot. N.   752/ac

  Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

Oggetto: presidio medico nel Comune di Zoagli

Il sottoscritto Consigliere  regionale

RILEVATO CHE nel Comune di Zoagli è stato chiuso l’ambulatorio medico di via XX Settembre e che a causa di tale chiusura in paese non è più possibile recarsi da un dottore

CONSIDERATO CHE a fronte di tale situazione, soprattutto tra le persone anziane, è aumentato il disagio ed il malumore dovuto al fatto che anche solo per una ricetta medica dovranno ricorrere ai carenti mezzi pubblici di locomozione o confidare nel buon cuore di parenti ed amici per raggiungere Rapallo.

RITENUTO CHE l’interesse e la difesa della salute pubblica è un dovere primario degli Enti e delle Amministrazioni

INTERROGA  IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

Al fine di sapere se la Regione sia a conoscenza di detta situazione e se intenda intraprendere iniziative per risolvere il problema di cui alle premesse

Francesco BRUZZONE