Interrogazione su rischio di isolamento del Comune di Urbe (SV)

  Genova, 10 Gennaio 2014

Prot. N.   698     /ac

  Al Signor Presidente del Consiglio regionale della Liguria
Sede

 

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IMMEDIATA

Oggetto: rischio di isolamento del Comune di Urbe (SV)

Il sottoscritto Consigliere  regionale

RILEVATO CHE ad inizio anno, sulla strada provinciale 31 che collega il paese di Urbe con le località Piampaludo e La Carta si sono riversati numerosi detriti rocciosi e terrosi per una ventina di metri lineari per uno smottamento causato dalla tracimazione di un canale pertinente ad una turbina idroelettrica che comporterà l’impossibilità di utilizzare la strada sino al ripristino e alla messa in sicurezza

CONSIDERATO CHE a tale situazione di disagio viabilistico si aggiunge il rischio di soppressione di sei treni che passando da Rossiglione costituiscono gli unici mezzi in grado di collegare gli abitanti dell’entroterra Orbasco con Genova e con il basso Piemonte

CONSTATATO CHE all’isolamento viabilistico si aggiunge quello sanitario a causa della sospensione del servizio di guardia medica in vigore dall’ottobre del 2012 a causa dei tagli al sistema sanitario regionale

INTERROGA  IL PRESIDENTE E LA GIUNTA REGIONALE

Al fine di sapere se sono a conoscenza della situazione e se non ritengono opportuno intervenire con urgenza, evitando l’isolamento del comune di Urbe attivandosi per rendere possibile la riapertura della strada provinciale 31; evitando il taglio dei convogli ferroviari e ripristinando il servizio di guardia medica  anche attraverso il pagamento di un ticket che, pur di riottenere un servizio di urgenza sanitaria, gli abitanti hanno manifestato più volte la disponibilità affrontare.

Francesco BRUZZONE