Interrogazione torrente Varenna

Genova, 8/8/13

Prot. n.RS/2013/272

Al Signor Sindaco

Comune di Genova

SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

Il  sottoscritto consigliere comunale

Premesso

  • Che preoccupa e non poco la situazione di degrado che costeggia il torrente Varenna, nella delegazione di Pegli,: un percorso dimenticato lungo il quzle di giorno transitano i camion diretti alle cave di San Carlo ed alla notte vi parcheggiano i frequentatori dei bar del lungomare e la negligenza;

Considerato

  • Che il cancello che dovrebbe ostruire l’ingresso dei veicoli non autorizzati risultaa rimanere costantemente aperto;
  • Che il passaggio pedonale per Via Cialli è trasformato da troppo tempo in una latrina a cielo aperto, con i consequenziali problemi igenico-sanitario:
  • Che il parcheggio di interscambio di Molo Archetti rappresenta anch’esso un lembo di “terra di nessuno”;

Constatato

  • Che ciò che era una spazio verde di una vicina scuola materna, ora è una piccola foresta debordante di fitta vegetazione e rifiuti di ogni genere;
  • Che anche il Varenna rappresenta un punto abbandonato a se stesso e pericolosamente dimenticato dalle istituzioni;
  • Che come altro punto di criticità della delegazione pegliese vi è il nuovo ponte carrabile sul Varenna, un manufatto terminato ma mai aperto, quindi, una presenza inutile senza il collegamento con la strada principale attualmente utilizzato come parcheggio abusivo;

INTERROGA LA S.V.

Per conoscere

–          Se l’amministrazione è a conoscenza delle criticità suesposte;

–          Se non ritiene necessario intervenire non solo per rendere decorosa la zona, ma per contrastare l’accrescere di degrado urbano che contrasta fortemente con la delicatezza di Pegli e le sue ritrovate spiagge tornate da qualche tempo a ripopolarsi di bagnanti;

–          In che tempi l’Amministrazione pensa di porre in sicurezza il Varenna, tenendo vivo peraltro il ricordo di vent’anni fa quando la sua esondazione causò anche perdite di vite umane;

–          In che tempi sarà svolto un intervento ricognitivo da parte della P.M. atto a rimuovere i veicoli abbandonati presenti in zona;

–          Se anche Amiu verrà interessata ad interventi di rimozione di rifiuti ingombranti, masserizie e spazzatura di ogni genere.

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi