Interrogazione utilizzo addizionali comunali

Genova, 8/8/13

Prot. n.RS/2013/277

Al Signor Sindaco

Comune di Genova

SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

 

CONSIDERATO che ogni anno, da marzo a novembre, le buste paga di lavoratori e pensionati genovesi (e liguri) vengono “alleggerite” anche dalle addizionali regionali e comunali;

 

EVIDENZIATO

–         Che Regione Liguria e Comune di Genova applicano in tali casi la percentuale maggiore rispetto alle restanti regioni e comuni italiani;

–         Che anche queste addizionali riducono ulteriormente le già risicate buste paga di chi ha un reddito “garantito”, quindi attaccabile sia dal fisco che dalle Istituzioni locali;

TENUTO CONTO che nessuno sa dove e in che modo vengono utilizzati tali “fondi”, ma di certo sarebbe grande segno di trasparenza amministrativa da parte di Comune e Regione dare indicazione a lavoratori e pensionati della destinazione di dette addizionali, un diritto “sacrosanto” per chi versa mensilmente detti tributi;

INTERROGA LA S.V.

Per conoscere attraverso relativa documentazione l’impiego e relativa destinazione delle addizionali comunali, detratte a lavoratori dipendenti e pensionati genovesi.

 

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi