Molassana, aggressione al banchetto della Lega. Rixi: «Gesto vigliacco e violento, è inaccettabile»

Molassana, aggressione al banchetto della Lega. Rixi: «Gesto vigliacco e violento, è inaccettabile»

Val Bisagno – Questa mattina a Molassana un gruppo di contestatori – tutti con il volto coperto da un passamontagna – ha fatto irruzione contro un gazebo della Lega per la raccolta firme #Salvininonmollare prendendo a calci la struttura, strappando le bandiere della Lega e rivolgendo sputi e insulti ai militanti, che non hanno reagito ma immediatamente avvertito le forze dell’ordine.

La risposta – «I nostri militanti – commenta il segretario regionale della Lega Liguria Edoardo Rixi – hanno dimostrato lucidità e sangue freddo senza cadere nelle provocazioni di questi soliti idioti, vigliacchi e violenti che vorrebbero imbavagliare la democrazia a suon di insulti e sputi. Purtroppo l’episodio di oggi a Genova segue quelli di Torino e Taranto di ieri, ma se ne facciano una ragione i cosidetti antagonisti: la gente è con noi. In queste ore sono centinaia le persone che stanno firmando ai nostri gazebo in Liguria, nonostante il maltempo, e migliaia le sottoscrizioni per Salvini arrivate online». Solidarietà ai militanti aggrediti, oltre che dal segretario regionale Rixi, è stata espressa dal commissario cittadino della Lega Alessio Piana e dalla capogruppo in Comune Lorella Fontana.

Genovapost.it 03/02/2019
http://www.genovapost.com/mobile/val-bisagno/politica/molassana-aggressione-al-banchetto-della-lega-rixi-gesto-vigliacco-e-violento-e-inaccettabile-141033.aspx