Mozione su Centro Storico di Genova: vivibilità, ordine pubblico e iniziative del Municipio

AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE  3
Stefano Lanini       
AL PRESIDENTE  DEL MUNICIPIO 1 
CENTRO EST  GENOVA
                    

Il sottoscritto Consigliere del Gruppo  Lega nord. Chiede. L’inserimento all’ordine del giorno del  Consiglio della seguente:

MOZIONE URGENTE  SU:

Centro Storico: vivibilità, ordine pubblico e iniziative del Municipio

CONSIDERATO CHE

Nel mio intervento in Consiglio del 21-11-12  avevo evidenziato lo stato di degrado in qui ormai è precipitato il  centro storico  di Genova. Non  avendo avuto  una risposta  ne un dibattito in seno al consiglio  stesso,ne  una se pur  minima volontà  di  affrontare  il problema  con  determinazione e incisività, ritengo opportuno riportare alla vostra attenzione questo spinoso  problema.

TENUTO CONTO CHE

Nella udienza della 3 commissione  svoltasi in data 30-01-13  alcuni comitati cittadini evidenziavano

la assoluta  drammaticità  della situazione in special modo sulla sicurezza del territorio:Vedi  movida,  microcriminalità diffusa e sempre più pericolosa ,  situazione  igienica  a livelli di “terzo mondo”( da informazioni avute  dagli abitanti   di certe zone:Orinatoi a cielo aperto). Tale situazione evidenziava vistose  anomalie amministrative  come: Assoluta superficialità  nel  dare permessi di concessione di attività  commerciali  a soggetti  non  idonei  che hanno generato:1)  La microcriminalità. 2) Orari di apertura e chiusura ormai  del  tutto incontrollabili con vendita  (naturalmente  in nero)  di alcolici  e superalcolici.3) Completa mancanza di un piano organico di prevenzione e di repressione di carattere amministrativo con sanzioni anche severe. Di fatto le autorità preposte non sono riuscite ad  arginare questo  fenomeno. Naturalmente  gli abitanti  del posto e  i pochi  operatori commerciali rimasti  non devono fare nessuna minima infrazione perché saranno sanzionati a dovere.

Sfido  chiunque  a trovare una situazione simili in tutto il mondo. Le istituzioni  non devono  più fare promesse  inutili e propaganda  sulla pelle  dei pochi  cittadini che  tuttora stoicamente  continuano a sopravvivere sul territorio con la speranza di un futuro migliore. A nome delle poche persone che con incredibile coraggio “osano” ancora crederci  e….

A NOME DEL MIO GRUPPO POLITICO CHIEDO:

DI IMPEGNARE:

1-IL PRESIDENTE   e/o LA  GIUNTA  MUNICIPALE  AFFINCHE’  SI  FACCIANO   PROMOTORI  PER ASSUMERE  DELLE INIZIATIVE POLITICHE , ALLO SCOPO DI RENDERE VIVIBILE IL  CENTRO STORICO PIU’ GRANDE D’EUROPA, TENTANDO DI COINVOLGERE LE  ISTITUZIONI LOCALI, LE FORZE DELL’ORDINE E QUANTALTRO.

2-METTERE  QUANTO   PRIMA  ALL’ORDINE  DEL GIORNO   DEL CONSIGLIO   UNA  DISCUSSIONE MONOTEMATICA  E DI PERMETTERE A TUTTI I GRUPPI POLITICI   (maggioranza e  opposizione) DI  DARE UN FATTIVO CONTRIBUTO ALLA DISCUSSIONE E PRESENTARE COSI UNA PIATTAFORMA DI PROPOSTE UNIVOCA.

3-UN INCONTRO  URGENTE CON I RAPPRESENTANTI DEL COMUNE (nostri naturali interlocutori) PER CAPIRE SE LA GIUNTA DORIA INTENDE  AFFRONTARE  IL PROBLEMA  CENTRO  STORICO  CONMETODI  NUOVI  O CON  GLI STESSI METODI  USATI   DALLE PRECEDENTI  AMMINISTRAZIONI

Genova li  20-02-13

Il capogruppo /Consigliere Lega Nord

MARIO ALESSANDRO COSTA