Mozione su piano di sicurezza Sindaco di Genova

Genova, 19/7/13

Prot.PG/2013/232883

Al Signor Sindaco

di Genova

SEDE

MOZIONE

VISTO che le pagine dei quotidiani genovesi, nonché le informazioni delle televisioni locali presentano quotidianamente un bollettino di guerra sul fronte sicurezza;

CONSIDERATO

–         Che ormai non esiste ora del giorno o della sera che a Genova è da ritenersi sicura;

–         Che non esiste più nessuna “municipalità” esente da tali problemi;

EVIDENZIATO che la Sua voce in merito a tale situazione, signor Sindaco, da un anno ad oggi in Consiglio Comunale non si è mai sentita, ma davanti al fenomeno sempre più crescente, con una città ormai completamente fuori controllo, non può non affrontare ciò che la città chiede : interventi che garantiscano sicurezza e legalità;

SI IMPEGNA IL SINDACO

–         Ad illustrare personalmente in Consiglio Comunale quali saranno gli “strumenti pattizi in tema di sicurezza” che intende adottare;

–         Ad assumere  quel ruolo, da Lei stesso citato al punto 4.5 “Sicurezza urbana : includere per essere sicuri tutti”, del suo programma elettorale, di “regista della politica di integrazione e cooperazione inter-istituzionale” e portare a conoscenza dei genovesi la sua “visione complessiva su legalità-sicurezza-interventi sociali”.

IL CAPOGRUPPO

Edoardo Rixi