Ok dal Ministero per il progetto “Frutta nelle scuole” della Liguria Dal 2017 gli studenti potranno gustare frutta e verdura a chilometro zero

Liguria. Via libera dal Ministero delle Politiche agricole alla proposta di modifica dei bandi per il progetto Frutta nelle scuole, caldeggiata dalla Liguria e da altre regioni. «I bambini delle scuole liguri dovranno aspettare ancora un anno – spiega l’assessore all’Agricoltura Stefano Mai – ma dal 2017 potranno gustare frutta e verdura a chilometro zero, proveniente quindi direttamente dal territorio regionale, all’interno delle mense».
La gara per la fornitura e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli, nell’ambito del programma comunitario “Frutta nelle scuole”, era stata ritirata dal Ministero nello scorso ottobre. Ora, una volta formalizzata la nuova procedura, potrà ripartire ma non ci sono i tempi tecnici per renderla operativa nel prossimo anno scolastico e sarà pertanto necessario attendere l’autunno 2017.
Verrà però introdotta la regionalizzazione della fornitura, con il duplice obiettivo di dare freschezza e qualità nelle mense scolastiche e un aiuto concreto ai produttori della filiera agroalimentare ligure.

16-02-16 IVG.IT