Pass disabili a Rapallo, Puggioni (Lega): “Giusti controlli contro i furbetti”

“536 tagliandi per i disabili nel comune di Rapallo sono davvero troppi – spiega Alessandro Puggioni – condivido pertanto, la decisione del sindaco Bagnasco di effettuare controlli mirati, per individuare chi fa il furbetto e parcheggia senza averne diritto”.

In questi giorni inoltre, è stato rivisto il bando per la gestione dei parcheggi a pagamento 2016 – 2021.

“Sono d’accordo – aggiunge il consigliere – che nel bando i posteggi siano a pagamento, poiché il numero dei pass disabili di residenti nel comune di Rapallo sono nettamente superiori a quelli dei posteggi a pagamento. Se a questi ci aggiungiamo tutti quelli delle seconde case, c’è il rischio che i posteggi a pagamento diventino posteggi fissi e quindi verrebbe a mancare il principio della rotazione. Ricordo come il problema però non sia del Comune poiché le pratiche sono portate avanti dall’ASL. In Italia i disabili sono milioni. La soluzione va ricercata a monte: è la legge nazionale che va cambiata al fine di restringere notevolmente i casi”.

Genova24.it 18 luglio 2016