“Premi A Compagna”, Bruzzone: “Teniamo ben saldi i legami con le nostre radici”

Genova – Ieri pomeriggio, nell’Aula San Salvatore dell’Università, in piazza Sarzano, a Genova, il presidente del Consiglio regionale Francesco Bruzzone ha partecipato alla consegna dei “Premi A Compagna”, assegnati a figure di spicco della genovesità. La cerimonia rientra fra le iniziative assunte dalla storica associazione per celebrare il plurisecolare patrimonio di tradizioni locali.

Cultura – “E’ un grande onore, per me, prendere parte a questo evento – spiega il presidente – perché ritengo sia molto importante valorizzare le personalità che fanno grande la nostra terra, la nostra storia e la nostra cultura”. L’associazione “A Compagna” è nata nel 1923 con l’intento di riscoprire e mantenere preziose tradizioni promuovendo il ripristino di antiche cerimonie e ricorrenze, la tutela della lingua genovese e dei costumi locali.

Passato – “Ora come non mai, in quest’epoca di estesa globalizzazione – conclude il presidente – è fondamentale tenere ben saldi i legami con le nostre radici, il nostro passato e la nostra lingua”. Dopo il saluto, presentato a nome di tutta l’Assemblea legislativa e pronunciato ovviamente in genovese, Francesco Bruzzone ha proceduto alla consegna del premio ad uno dei vincitori di quest’ultima edizione. Alla cerimonia, patrocinata dalla Regione Liguria, ha partecipato in rappresentanza della Giunta il consigliere regionale Franco Senarega.

Genovapost Giovedì 17 novembre 2016