Regione, In classe s’insegnano pronto soccorso e protezione civile

LA REGIONE IN CATTEDRA
In classe s’insegnano pronto soccorso e protezione civile
Al via, già da quest’anno, dalle scuole primarie lezioni per far imparare la sicurezza
Prenderà il via già da quest’anno il progetto di educazione alla protezione civile prore,none civile nelle scuote della Liguria. Lo ha deciso la Giunta Regionale su proposta degli assessori alla protezione civile Giacomo Giampedrone e formazione Ilaria Cavo per pro muovere la conoscenza e la cultura della protezione civile, a partire dalle scuole. Io scopo del progetto, frutto di un accordo tra Ufficio Scolastico regionale e Regione Liguria, è quello di sensibilizzare e educare alla auto protezione non solo i bambini delle scuole primarie, ma anche i dirigenti scolastici e il personale. “Puntiamo molto sull’attività di formazione – spiegano gli assessori Giampedrone e Cavo – sia per potenziare la consapevolezza sociale dei rischi ambientali, con particolare riguardo al rischio alluvioni, sia per promuovere la conoscenza di comportamenti sicuri e corretti per un efficace auto protezione nelle situazione di allerta o in previsione di tali eventi”. Primo step del progetto che sarà portato avanti da un gruppo di lavoro congiunto, è l’avvio di una piattaforma online realizzata dal Dipartimento nazionale per favorire percorsi educativi sulla cultura della protezione civile, rivolto per quest’anno, a quattro istituti compresivi della Liguria, per poi essere esteso, nei successivi anni scolastici, in altri istituti del territorio della regione. Intanto il vicepresidente della Regione Sonia Viale ha programmato anche corsi di primo soccorso che verranno realizzati in collaborazione con 118 Liguria, le Asl e altre associazioni.
Tratto da ‘IlGiornale 09-09-15’