Regione Liguria, con “25 milioni di volte grazie” il 19 settembre si celebra in tutto il mondo la prima giornata mondiale del donatore di midollo osseo

Con “25 milioni di volte grazie” il 19 settembre si celebra in tutto il mondo la prima giornata mondiale del donatore di midollo osseo

L’Italia partecipa sabato 26 settembre in 92 piazze italiane con la quinta edizione di “Ehi Tu! hai midollo?”

Genova. Con il messaggio “#25MillionThanks” parte la prima campagna mondiale di sensibilizzazione sulla donazione di midollo osseo lanciata dalla World Marrow Donor Association. Il 19 settembre, 52 Paesi – dalla Nuova Zelanda fino alle Hawaii – ringrazieranno i 25 milioni di donatori iscritti ai registri nazionali con iniziative ed eventi. La giornata mondiale prende spunto dall’evento “made in Genoa” “Ehi tu! hai midollo?”, che si svolgerà il 26 settembre in 92 piazze italiane.

Questa mattina gli eventi sono stati presentati al Galliera, sede del Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo internazionalmente conosciuto come IBMDR Italian Bone Marrow Donor Registry, nell’ambito di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Sonia Viale, Assessore alla Salute della Regione Liguria; Nanni Costa, Direttore del Centro Nazionale Trapianti; Adriano Lagostena, Direttore Generale Ospedale Galliera, Nicoletta Sacchi, Responsabile della S.C. Laboratorio di istocompatibilità / IBMDR Italian Bone Marrow Donor Registry Ospedale Galliera; Renato Picardi Presidente della Fondazione IBMDR; Marco Pastore Presidente ADMO Liguria; Riccardo Castellaro clown Furbetto dell’Associazione Pagiassi Vip Genova Onlus- Federazione VIP Viviamo in Positivo Italia Onlus. Alla conferenza stampa hanno preso parte anche tre donatori liguri che hanno donato il midollo nel 2015 e in qualità di sostenitori e testimonial i giocatori della primavera di Genoa e Sampdoria, i giocatori di rugby del CUS GENOVA e i pallanuotisti della Rari Nantes.

Nell’occasione Sonia Viale, vicepresidente Regione Liguria e assessore alla Sanità ha dichiarato: “Siamo una regione piccola ma che non è seconda a nessuno. Abbiamo molte eccellenze anche in sanità: il Registro nazionale dei donatori di midollo è tra queste. Come Regione Liguria metteremo tutto il nostro impegno per difendere, presidiare e valorizzare le eccellenze sanitarie presenti sul territorio”.

“Ehi tu! hai midollo?” nasce nel 2011 da un’idea di Riccardo Castellaro, in arte clown Furbetto dei Pagiassi, che in stretta collaborazione con ADMO Associazione Donatori di Midollo Osseo, la Federazione Italiana VIP Italia ONLUS clown di corsia e il Registro Nazionale dei Donatori di Midollo osseo/IBMDR, che ha sede presso l’Ospedale Galliera di Genova – ha studiato un format per ampliare l’elenco dei potenziali donatori iscritti al Registro e quindi offrire una concreta possibilità in più ai malati di leucemia di trovare il loro donatore compatibile.

Riviera24.it 17-09-15