“Tolleranza zero e pugno duro con No borders”, dice il segretario regionale della Lega Nord

Tensione a Ventimiglia, Rixi: “Se non ci pensa il Governo saranno i cittadini a sgomberare la città”

Primocanale.it domenica 07 agosto 2016

VENTIMIGLIA – “Ora basta. Chi vive nell’illegalità deve essere punito, senza se e senza ma. Tolleranza zero e pugno duro con No borders e centri sociali perché manifestare è un diritto, usare la violenza per manifestare non è un diritto, ma un crimine”.

Lo affermano il segretario nazionale della Lega Nord Liguria, e assessore regionale allo Sviluppo economico, Edoardo Rixi, e il capogruppo del Carroccio in Regione Liguria, Alessandro Piana, che in una nota chiedono “immediatamente un’audizione ufficiale in Regione Liguria dei sindacati di polizia perché ad essere ascoltati devono essere soprattutto loro, quelli che ci difendono”. “Se non ci pensa lo Stato – sostengono i due esponenti della Lega Nord – saranno i cittadini di Ventimiglia a sgomberarsi la città e a difendere i poliziotti. Noi saremo a loro fianco perché saranno dalla parte della legalità”