Welfare, Viale: “Carta dei diritti dell’infanzia testo sempre attuale da inserire nei programmi scolastici”

L’intervento al convegno organizzato dall’Ordine degli assistenti sociali per celebrare la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

 Riviera24.it 11 novembre 2016

Genova. “La carta dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dell’Onu stilata nel 1989 e ratificata in Italia nel 1991, è un testo sempre attuale che penso dovrebbe essere introdotta anche nei piani formativi scolastici per i valori e i principi che contiene”.

Lo ha dichiarato la vicepresidente e assessore regionale alle Politiche sociosanitarie Sonia Viale intervenendo al convegno organizzato dall’Ordine degli assistenti sociali oggi al Palazzo della Borsa di Genova per celebrare la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel 25° anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che ufficialmente verrà ricordato il prossimo 20 novembre.

La vicepresidente Viale, che dal 2002 al 2006 ha ricoperto l’incarico di vice capo dipartimento per la giustizia minorile, ha sottolineato, inoltre, “il ruolo fondamentale del sociale e degli operatori per la prevenzione primaria e secondaria per evitare il circuito del penale” e ha ribadito “la centralità, in ogni politica, dell’interesse del minore”.