Degrado nel quartiere di Castelletto a Genova – Interpellanza del Consigliere Comunale Edoardo Rixi

PREMESSO che la zona di Castelletto, uno dei prestigiosi quartieri residenziali di Genova, da tempo versa in un pesante degrado urbano;

CONSIDERATO che i residenti della zona già alla precedente Giunta avevano rivolto esposti circa la situazione, senza peraltro ricevere riscontri in merito;

EVIDENZIATO che lo stato di totale abbandono è visibile agli occhi di chiunque e che un’Amministrazione non può sottrarsi all’evidenza;

che i marciapiedi della zona sono ormai un rischio per chi vi passa, specie anziani, bambini e diversamente abili, a causa di buche ormai ingranditesi nel tempo;

che addirittura lungo il lato destro che da Corso Magenta verso Piazza Manin il tratto risulta impercorribile, non solo per le lastre sollevate, ma anche per le auto parcheggiate selvaggiamente tanto da ostruire il passaggio dei pedoni;

che un altro grave problema presente in zona sono le numerose colonie di topi che invadono i locali giardini pubblici ed anche bar e ristoranti: dai cittadini è stato segnalato il malfunzionamento di una fogna, certamente anche questo “aiuta” lo sviluppo dei roditori,;

CONSTATATO che i giardini Acquarone versano da troppo tempo in uno stato di degrado ed abbandono;

che anche il giardino pensile a ovest di Castelletto è da tempo inagibile: quattro anni fa alcuni tecnici comunali avevano stabilito, a seguito di sopralluogo, che le ringhiere presenti presso detto giardino erano troppo basse, quindi non a norma e conseguenzialmente chiuso in quanto rappresentava un pericolo soprattutto per i bambini e gli anziani, maggiori frequentatori del luogo, ma da tale chiusura nessun intervento di messa a norma;

SI INTERPELLA LA S.V.

Per conoscere :

se l’Amministrazione è al corrente di una situazione così drammaticamente degradata a Castelletto;

quali sono gli interventi che la stessa intenderà programmare a breve per un inizio di risanamento ambientale della zona;

se è intendimento dell’Amministrazione procedere ad un intervento di derattizzazione nella zona ed alla sistemazione della fogna malfunzionante su indicata che oltre a produrre miasmi fastidiosi crea condizioni igienico-sanitarie assolutamente precarie;

quali linee politiche la Giunta adotterà sul piano del pesante degrado non solo di Castelletto ma di gran parte delle zone cittadine, specie del Centro Storico o di particolare valore storico-ambientale.

Il Capogruppo Edoardo Rixi

Lascia un commento