Fallimento incubatore centro storico – Mozione del Consigliere Comunale Edoardo Rixi

Il Consiglio Comunale,

Premesso

Che dal 1999 l’Incubatore di Imprese Centro Storico del Comune di Genova, in stretta collaborazione con l’Ufficio Politiche Promozioni di Impresa, sempre del Comune, e con Job Centre s.c.r.l., finanziato dalla Legge 266/97 – “legge Bersani” – avrebbe dovuto favorire e supportare la creazione di nuove unità produttive in una zona della città storicamente ricca di tradizioni artigianali e commerciali, ma successivamente colpita da degrado urbano;

Che l’area di intervento è compresa nelle zone attorno a Via Giustiniani, Via della Maddalena e Via Prè, dove in quest’ultima oltre ai finanziamenti previsti dalla su citata Legge, si sono aggiunte le risorse del P.I.C. Urban II;

Che il suo ruolo avrebbe dovuto essere quello di creare connessioni tra le risorse economiche, sociali e culturali, in locali dislocati sul territorio. Favorendo così azioni comuni utilizzando lo spirito imprenditoriale come leva di innovazione;

Evidenziato

Che quanto sopra non si è realizzato: ben 11 attività sulle 17 che sono state aperte a Prè dall’Incubatore, hanno chiuso;

Che se per alcuni, la cessata attività si è resa necessaria per lo scarso lavoro, per altri si è determinata dalla presenza nella zona di micro-criminalità che ha tolto dai vicoli il turismo ed il passaggio degli stessi genovesi;

Tenuto Conto

Che l’inserimento, da parte dell’Incubatore, di attività artigianali etniche ed associazioni culturali ha evidentemente fallito l’obiettivo, togliendo la “genovesità” della vendita di prodotti alimentari tipicamente liguri di pasticceria e di panifici, così come escludendo bar, ristoranti o tradizionali trattorie;

Che è mancata anche una politica di tutela delle stesse attività così come il controllo atto a contrastare una concorrenza non solo sleale ma favorendo attività prive di requisiti igienico-sanitari e mancanti del rispetto delle regole commerciali;

Appurato

Che il fallimento dell’Incubatore costituisce per il Comune una perdita di quasi 175mila Euro annui;

IMPEGNA IL SINDACO

ad informare il Consiglio Comunale circa la volontà della Giunta sul mantenimento o meno dell’Incubatore, tenendo conto che il Centro Storico genovese sta già pagando un caro prezzo sia sul piano sociale e turistico, sia sul piano economico e di sicurezza per politiche lassiste degli anni precedenti;

a non dimenticare che proprio il Centro Storico è stato promosso, a suo tempo, dall’UNESCO come “patrimonio dell’umanità”: ciò significa che la Convenzione sul Patrimonio dell’Umanità ha riconosciuto a questa parte di città valori di universalità, unicità ed insostituibilità di eccezionale importanza da un punto di vista storico e che pertanto va assolutamente tutelato per restituire a questo luogo il decoro ed il valore consacrato nei secoli.

Il Capogruppo Edoardo RIXI

 

Lascia un commento