Frana quartiere di Apparizione a Genova – Interrogazione con risposta scritta del Consigliere Comunale Edoardo Rixi

PREMESSO

che a seguito dell’alluvione del novembre scorso, la zona di Apparizione era stata dichiarata “a rischio smottamenti”;

che le transenne sono rimaste, i lavori per la messa in sicurezza del punto situato dopo il cimitero non sono stati mai eseguiti;

che i residenti hanno ripetutamente segnalato e inviato esposti al riguardo, senza ottenere alcun riscontro ;

VISTO

che nella giornata di domenica 30 u.s. si sono staccati due massi dal costone roccioso, nella zona alta di Via Lanfranco, precipitando sulla strada;

che il masso più grande aveva un peso di alcuni quintali ed è precipitato nella scarpata dopo aver travolto tratti di ringhiera ed una barriera di new jersey ed il secondo masso ha avuto identica dinamica;

CONSIDERATO che a detta dei residenti è una situazione che dal 2009, a seguito dell’enorme incendio che bruciò la vegetazione sul Monte Mario, si va ripetendo ed accentuandosi in maniera sempre più grave ;

TENUTO CONTO che la richiesta degli stessi residenti di chiudere la strada lasciando il transito ai soli residenti medesimi, non è mai stata avvalorata dalla Amministrazione;

EVIDENZIATO che il rischio per auto in transito e persone in strada è, a questo punto, altissimo;

SI INTERROGA LA S.V.

Per conoscere:

per quale ragione, dal 2009 ad oggi da parte dell’Amministrazione non è stato fatto alcun intervento risolutivo, tenendo presente la precarietà del tratto;

se risulta così impossibile, come invece richiesto dai cittadini della zona, destinare il traffico di Via Lanfranco ai soli residenti;

vista la criticità del tratto e la fragilità del terreno, come l’Amministrazione pensa di intervenire nell’immediato, considerando il fatto ormai di massima urgenza.

IL CAPOGRUPPO Edoardo Rixi

Lascia un commento