Interrogazione su problematiche piscina di Nervi

Genova, 2/7/14
Prot. RS/2014/170
Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

APPRESO che nuovi problemi attanagliano la piscina di Nervi : riaperta ai primi di giugno dal consorzio MySport, che è il secondo anno che si fa carico di riaprire detto impianto, si trova di nuovo chiusa per irregolarità riscontrate dai VV.FF.;
VISTO che il Comune ne è il proprietario e le irregolarità riguardano tra le altre cose caldaie non a norma e “mancanze burocratiche”;
TENUTO CONTO che oltre al divieto di riaprire l’impianto è stata inflitta anche una sanzione di ben 6mila euro, ridotta a 2mila se pagate a breve termine;
INTERROGA LA S.V.
Per conoscere la posizione del Comune in tale vicenda perché se non ha intenzione di intervenire a sostegno è evidente che il rischio chiusura totale sia l’unica soluzione: quello che è giusto è che Nervi e non solo sappia se tornerà a riavere la piscina “Massa” a suo tempo tempio onorato della pallanuoto italiana.

IL CAPOGRUPPO
Edoardo Rixi