Interrogazione su telecamera via canepari

Genova, 2/7/14
Prot. RS/2014/171
Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

VISTO che gli abitanti di Certosa avevano raccolto circa 1300 firme atte a chiedere di rivedere il posizionamento della telecamera posta in via Canepari 27, ritenuta peraltro dagli stessi residenti una “macchina per fare cassa” da parte del Comune di Genova, essendo all’altezza di un incrocio, in una strada piena di negozi, quindi con operazioni più o meno continue di carico e scarico merci e diventa facile l’accavallamento sulla linea AMT e con gli orari di funzionamento;
TENUTO CONTO che anche lo stesso Municipio risulta essere edotto al problema;
CONDIVIDENDO il pensiero della Presidente Murruni che se da un lato evince la necessità di rivedere il posizionamento della telecamera dall’altro evidenzia anche che va intensificato nei cittadini il senso civico che limiterebbe notevolmente l’aggravamento dei disagi;
INTERROGA LA S.V.
Per conoscere se effettivamente la telecamera oggetto della presente sarà posizionata in un altro punto.

IL CAPOGRUPPO
Edoardo Rixi