Interrogazione su zingari a Pegli e alloggi lavatrici

Genova, 25/7/14
Prot. RS/2014/206

Al Signor Sindaco
Comune di Genova
SEDE

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

CONSIDERATO che da alcuni residenti mi è stata segnalata un’aumentata presenza di zingari nella delegazione di Pegli;
TENUTO CONTO che alcuni stanno imputando il fenomeno all’occupazione da parte di tale etnia di diversi alloggi nel complesso delle “Lavatrici”;
EVIDENZIATO che per residenti e commercianti del famoso quartiere residenziale rivierasco, un tempo rinomata stazione climatica, aumentano disagio e preoccupazione perché tali presenze non rappresentano mai motivo di “viver sereni” né tanto meno di sicurezza, al di là del buonismo e dell’alta tolleranza che questa Giunta mostra nei loro confronti;
INTERROGA LA S.V.
Per conoscere
Se corrisponde al vero che alcuni alloggi alle “Lavatrici” sono stati occupati da zingari;
In caso di assenso, quali interventi si ritiene di poter attuare per sgomberare tali alloggi;
Come pensa l’Amministrazione di procedere nel controllo del territorio pegliese a tutela di residenti e commercianti e tenendo, altresì, in considerazione che data la stagione estiva vi sono presenze anche di turisti e villeggianti.

IL CAPOGRUPPO
Edoardo Rixi