Lega Nord, presidio “contro l’invasione”. Viale: “Stop all’operazione Mare Nostrum”

Genova. “Milioni di euro per l’operazione Mare Nostrum, nessun euro per il futuro di Genova e della Liguria”. E’ lo slogan di fondo del presidio di una ventina di militanti della Lega Nord che questa mattina si sono ritrovati in largo XII Ottobre per un volantinaggio alla presenza del segretario nazionale Sonia Viale.

“Non vi è alcuna rivoluzione araba in corso, non vi è vera emergenza se non quella di aver trasformato in un facile business per le organizzazioni
criminali un problema che dovrebbe essere affrontato direttamente nei luoghi di origine e non favorendo gli attraversamenti illegali su barconi pericolosi di pochi profughi confusi tra migliaia di clandestini che non hanno diritto di venire in Italia” dice Viale.

“Abbiamo organizzato questo presidio – spiega – per protestare contro l’invasione e esprimere solidarietá alle Forze dell’ordine impegnate nell’operazione Mare Nostrum, senza riconoscimenti economici e senza adeguate misure sanitarie”.

Tratto da Genova24.it