Maroni ospite di Chiavari per rilanciare la Lega Nord

Domenica il segretario federale incontrerà il popolo del Carroccio

SI CONFRONTERÀ CON ESPONENTI DI CATEGORIE ECONOMICHE E GIORNALISTI

CHIAVARI. Domenica prossima Roberto Maroni sarà a Chiavari. Il segretario nazionale della Lega Nord incontrerà i militanti del Carroccio e si confronterà con alcuni rappresentanti delle categorie economiche cittadine.

Ad accompagnarlo il segretario ligure del partito, Sonia Viale, e il segretario provinciale, Giorgio Roncisvalle. Ad accoglierlo al suo arrivo in città, alle 15.30, l’ex ministro dell’interno troverà il commissario chiavarese, Vittorio Mazza,e i responsabili dei dipartimenti della Lega Nord, vale a dire i gruppi di lavoro che si occupano di temi specifici come il federalismo, il lavoro, il fisco e la famiglia.

L’incontro si svolgerà nella sede di viale Millo al civico 79 e, al termine, Maroni percorrerà via Martiri della Liberazione per raggiungere piazza Matteotti e il giardino di Palazzo Rocca dove si svolgerà il dibattito pubblico con rappresentanti di diversi settori economici, esponenti delle istituzioni e giornalisti.

«Il dibattito sarà pubblico, aperto a tutti e verterà su temi di interesse nazionale – spiega Roncisvalle- Abbiamo invitato il presidente nazionale degli agenti di cambio, Massimo Sivori; il presidente dell’associazione albergatori, Bernardo Pessagno; il presidente del gruppo Tigullio di Confindustria Genova, Franca Garbarino; il presidente del consiglio comunale, Giovanni Giardini, oltre a rappresentanti di diverse testate giornalistiche nazionali e locali».

Per Maroni (che avrà modo di dialogare pure con i segretari delle sezioni levantine del Carroccio e di incontrare gli iscritti al partito) è la prima visita nel Tigullio dopo l’elezione a segretario federale del partito e all’avvio della nuova fase che contraddistingue la Lega dopo il terremoto giudiziario e di immagine che l’ha travolta nei mesi scorsi, lasciando segni profondi anche sul territorio dove un’intera classe dirigente è stata annientata.

Sarà l’occasione per fare il punto sulle scelte che il Carroccio ha in mente per rilanciarsi, sostenere le regioni del Nord, affrontare le prossime scadenze elettorali (prima fra tutte quella con le politiche 2013), ma rappresenterà anche un’opportunità per conoscere meglio i progetti del partito su temi di stretta attualità come l’occupazione, il fisco, l’economia, l’immigrazione. Il dibattito si concluderà con un rinfresco. «Ringraziamo il Comune di Chiavari e tutti gli ospiti che hanno aderito al nostro invito – sottolineano Roncisvalle e Mazza – e confidiamo nella partecipazione di tanti cittadini perché l’incontro di domenica non vuole essere un comizio politico, ma un dibattito su cose concrete».

Lascia un commento