Nuove ordinanze “anti-alcool” a Genova – Mozione del Consigliere Comunale Edoardo Rixi

Il Consiglio Comunale,

VISTO

Che anche per Sampierdarena la Giunta ha varato l’ordinanza “anti-alcool”, considerata   la necessità di contrastare, attraverso misure incisive, la grave situazione urbana che ha pesantemente degradato il territorio;

CONSIDERATO

Che risultano esservi altre zone fortemente interessate da tale problema, soprattutto a causa dell’alta incidenza della comunità ecuadoriana e dell’abuso di alcoolici dalla stessa perpetrato che rende insonni e pericolose le notti dei genovesi;

EVIDENZIATO

Che i residenti di San Teodoro stanno sopportando da tempo schiamazzi notturni e violenze lungo le strade del quartiere, lamentando che, alla chiusura dei locali, ogni notte decine e decine di ecuadoriani stazionano lungo i marciapiedi disturbando la quiete pubblica: non ultimo il fatto più grave avvenuto prima di Ferragosto in via Milano che ha visto protagonista un immigrato armato di catena che ha percosso altre due persone;

Che anche Pontedecimo sta avendo la stessa sorte per le notti alcooliche di comitive di ecuadoriani che fino all’alba fanno baldoria nel quartiere impedendo riposo ai residenti;

TENUTO CONTO

Che il fenomeno delle “notti alcooliche” non è, pertanto, un’esclusiva di poche zone della città, bensì sta avendo ormai un’espansione a macchia d’olio e mette a serio rischio non solo la tranquillità dei cittadini, ma soprattutto la loro incolumità;

IMPEGNA IL SINDACO

A dare corso, dopo incontri e valutazioni di concerto con i Municipi ed i medesimi residenti, a nuove ordinanze “anti-alcool”, secondo le criticità che verranno indicate da ogni delegazione investita del problema.

Il Capogruppo Edoardo RIXI

Lascia un commento