Reparto di maternità del Sant’Andrea, Pucciarelli (Lega Nord): “In attesa del concorso per la nomina del nuovo primario, si mantenga la reggenza attuale”

“Andare a sostituire per pochi mesi, in attesa del bando di concorso per la nomina del primario del reparto di maternità dell’ospedale Sant’Andrea, quello che è attualmente il facente funzione, mi sembra una scelta poco sensata, anche perché rischierebbe di vanificare un percorso già ben avviato con il dottor Capone”: anche il consigliere regionale della Lega Nord Stefania Pucciarelli si inserisce nella polemica che in questi giorni si è sollevata sulla reggenza del reparto di maternità dell’ospedale Sant’Andrea.

“Mi unisco all’appello dei colleghi del dottor Capone – dice Pucciarelli – affinché mantenga il suo incarico fino alla nomina del nuovo primario del reparto, che avverrà tra pochi mesi, a seguito di un concorso. E’ necessario continuare ad offrire stabilità e continuità ad un reparto che ha già subito numerosi avvicendamenti, penso al numero cospicuo di primari che nel corso degli ultimi anni si sono susseguiti proprio al vertice della maternità del Sant’Andrea. Ecco perché ritengo che in così poco tempo, andare a sostituire quello che attualmente è il facente funzione, sia una scelta non delle più sensate, anche perché altrimenti si rischierebbe di vanificare un percorso già ben avviato dal dottor Capone».

Giovedì, 14 Aprile 2016 La gazzettadellaspezia