Roberto Maroni sicuro sull’Expo 2015 “Un’occasione importante anche per la Liguria”

Oltre a Maroni, che era ovviamente insieme al segretario federale Sonia Viale, erano presenti molti esponenti della politica ponentina, tra cui l’Assessore Provinciale Mariano Porro, il Sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, il suo collega di San Bartolomeo al Mare, Adriano Ragni, e di Albenga Rosy Guarneri. In sala anche l’ex Sindaco di Sanremo Davide Oddo e l’ex Assessore al Turismo, Igor Varnero.

Il Governatore della Lombardia, Roberto Maroni, ha partecipato in serata all’incontro organizzato sul tema ‘Expo 2015: quali opportunità per il nostro territorio?’, organizzato dalla Lega Nord di Imperia e Sezione di Sanremo al Teatro Ariston di Sanremo.

Al suo arrivo sono stati i temi nazionali a farla da padrone, in particolare su quanto sta accadendo all’interno del PDL: “La Lega nord non interferisce nel processo in corso del Partito della Libertà ha esordito -. Siamo interessati a quanto succede ma non interferiamo. Vediamo cosa succede, ho qualche idea in merito ma non spetta a me fare la mossa. Mi pare che ci sia una evoluzione molto rapida in corso, sto seguendo tutto, siamo pronti”. Sul paventato ‘impeachment’ del Presidente della repubblica chiesto da Grillo ha detto “Non ne so nulla, non ho ancora visto le motivazioni”. “Largo ai giovani, ma non rottamiamo chi tanto giovane non è”: lo ha detto, annunciando la data del congresso della Lega Nord che si terrà il 15 dicembre con l’elezione da parte dei 20mila iscritti alla Lega del segretario generale. “Se non ci fossero i vecchi leoni – ha proseguito – oggi la Lega Nord non ci sarebbe. Quindi bisogna dire grazie e usare la loro esperienza e rendere onore a chi ha passato tutte le battaglie”.

Ha invece parlato del tema dell’incontro, l’Expo 2015: “Un’occasione importante anche per la Liguria ed abbiamo già sottoscritto un accordo per valorizzare il settore turistico, quando ci saranno oltre 20 milioni di visitatori. E’ quindi utile ed importante che la Liguria partecipi, ma abbiamo anche l’ambizione che i vantaggi permangano anche dopo la fine dell’Expo. Per questo vogliamo coinvolgere tutti i territori e la Liguria in primo luogo, perchè vicina ed attrezzata. Mi auguro che il rilancio possa arrivare già prima del 2015, certo che non possiamo perdere il treno di Expo”. A Sanremo c’è stato un grosso rinnovamento nella Lega Nord: “C’è ovunque ed ora andremo a congresso il 15 dicembre, facendo partecipare tutti i militanti, per la prima volta, con l’elezione diretta del segretario federale. Noi siamo pronti alle sfide del futuro, che si stanno già preannunciando come sta già succedendo nel PDL e nel PD. C’è un ricambio generazionale che noi stiamo facendo, perchè il prossimo segretario federale dovrà essere uno dei ‘giovani leoni’ che abbiamo”. Un ‘giovane leone’ potrà essere la bordigotta Sonia Viale? Di questo al momento Maroni non ne ha parlato.

Oltre a Maroni, che era ovviamente insieme al segretario federale Sonia Viale, erano presenti molti esponenti della politica ponentina, tra cui gli Assessori Provinciali Mariano Porro ed Andrea Artioli, il Sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, il suo collega di San Bartolomeo al Mare, Adriano Ragni, e di Albenga Rosy Guarneri. In sala anche l’ex Sindaco di Sanremo Davide Oddo e gli ex Assessori al Turismo, Igor Varnero e Vinicio Tofi.